Torna l’ora legale! Quando spostare le lancette?

È il momento di tornare in letargo per il nostro amato RATTI DELLE NEVI. A ricordarci che l’inverno è ormai un brutto ricordo è sì la data dell’equinozio di primavera, ma soprattutto l’imminente cambio dell’ora, che avverrà nella notte dell’ultimo weekend di marzo.

Preparatevi dunque ad un effetto jet lag perché alle 02:00 del 26 marzo andremo a spostare le lancette dell’orologio avanti di 60 minuti e, ahimè, dormiremo meno! Un buon pegno da pagare considerando che guadagneremo un’ora di luce sia per noi stessi sia per il risparmio energetico.
Leggi la notizia…

Vita da Ratte… secondo capitolo!

Un rumore in lontananza… un carrello… No aspettate, non è un carrello: è un trolley! Ed è proprio così che si scatena il clima di terrore alla Ratti Auto: sguardi impauriti, battito accelerato, fogli che volano, passi che si susseguono. Avete presente quando a 17 anni organizzavate i mega-party a casa dei genitori, pensando rientrassero il giorno dopo, e invece vi sorprendevano con un ritorno anticipato? Vi ricordate quella sensazione di panico? Pensateci bene….

Ecco questo è il rientro del nostro boss dagli States che, nonostante le 45 ore di volo, i 18 scali e la nauseante sensazione del jet leg, è fresco come una rosa e carico più di tutti noi messi insieme! Entra il trolley, noti lo sguardo infuocato nei suoi occhi e sai già come andrà a finire: la porta sbatte, l’edificio trema, il quadro cade e la digital radio emana quello che sarà il suo ultimo respiro, in una successione così perfetta che spiega esattamente ciò che si intende con “effetto domino”. Un dito si alza e con un solo gesto richiama tutta l’attenzione su di sé: BRIEFING!

E se si dice che il minimo battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo, beh si può dire lo stesso di Ratti Auto. Un lead non gestito o un contratto non chiuso possono provocare una vera catastrofe in qualsiasi altra parte del mondo, ovunque si trovi il nostro capo!

Vieni in concessionario per seguire la vita delle nostre #rattigirls direttamente LIVE…

…LIVE come la C4 Cactus che vi presentiamo di seguito

pulsante-promozione

IMG_3422

IMG_3449

L’automobile è… DONNA!

Un famoso detto recita “Donna al volante, pericolo costante”, eppure, cari maschietti, vi conviene scherzare poco col fuoco perché da sempre le vostre signore hanno ispirato o suggerito i nomi di alcune delle auto più famose di tutti i tempi.
Leggi la notizia…

A carnevale… ogni dolce vale!

Maschere, stelle filanti, coriandoli e centinaia di scherzi! Abbiamo festeggiato (e a Milano, per chi non lo sapesse, si festeggia proprio questo weekend) tra mille colori e tanto divertimento. Eppure Carnevale non è solo questo: chiacchiere, castagnole, sfrappole, cenci, bugie e crostoli… Insomma, a Carnevale si frigge!

Siamo in Italia e, ahimè per la linea, non poteva mancare, come in ogni festività, una ricca e golosa tradizione culinaria. Se in Piemonte e in Liguria, “mentiamo” alla nostra voglia di mantenerci in forma con le bugie (ancora meglio se con lo zabaione), a Bologna si va di sfrappole! In Veneto ci strafoghiamo di crostoli, mentre in Toscana si mettono da parte, ma solo temporaneamente, i cantucci e nel Vin Santo si “pucciano” i cenci. Ma è al centro-sud che il livello glicemico nel sangue raggiunge i suoi picchi più alti: tra la cicerchiata umbra e marchigiana, le graffe napoletane e la pignolata sicula, ci siamo fatti tutto lo “Stivale” a suon di…zuccheri!
Leggi la notizia…

Quando è Carnevale 2017? Scopri una divertente guida per la scelta del costume

Ormai manca poco, e la festa più colorata e divertente dell’anno sta per arrivare.
Solamente pronunciando la parola “Carnevale”, il freddo dei mesi invernali inizia a sentirsi sempre meno: il divertimento, le mascherine colorate, i coriandoli, le strade immerse dai carri e le sfilate ci scaldano il cuore, facendoci tornare immediatamente bambini.
Leggi la notizia…

Fuga romantica in un week end

Tra impegni lavorativi e la stanchezza di inizio settimana, non sei riuscito a festeggiare come si deve San Valentino, quindi approfitta del weekend in vista per regalarti qualche momento romantico.

Per nostra fortuna l’Italia ha tante meraviglie da offrirci e, senza spendere tanto e senza andare troppo lontano, potrete rivivere la gioia della festa degli innamorati a pochi passi da casa.

Abbiamo selezionato per voi le mete più romantiche del nostro stivale.
Leggi la notizia…

Vita da… Ratte! Episodio 1

Sarà stato lo stress di un lungo anno appena terminato, saranno le temperature sottozero portate in showroom dal nostro “Ratti delle Nevi”, saranno stati sicuramente un mix di vari fattori, ma metà del nostro staff non ce l’ha fatta… e ha trascorso i primi di gennaio sotto le coperte, tra antibiotici e farmaci!
Leggi la notizia…

Il posto più romantico? L’automobile!

Cari uomini, lasciate perdere i tramonti in riva al mare, la Torre Eiffel sullo sfondo, o i cieli stellati, il posto più romantico per una donna… è l’automobile!
Avete capito bene, a confermarlo è un sondaggio effettuato da un canale televisivo dedicato ai motori da cui emerge che per 3 donne su 5, la dichiarazione d’amore più bella è quella che si riceve seduti nel proprio abitacolo.
Saranno i sedili avvolgenti, sarà l’atmosfera intima che si crea, ma su un campione di 600 donne tra i 20 ed i 60 anni intervistate, il 39% hanno affermato che le parole più romantiche e dolci le hanno ricevute in macchina. Seguono con il 25% delle preferenze il ristorante (per lo più votato dalle over 40) e con il 17% una panchina nel parco.

Leggi la notizia…

In arrivo i giorni della merla: perchè si chiamano così?

Se le basse temperature di questo inizio anno vi hanno spaventato, preparatevi, o meglio, rassegnatevi, perché il peggio deve ancora venire! … Infatti stanno per arrivare i giorni più freddi dell’anno, più precisamente 29, 30 e 31 gennaio, meglio conosciuti anche come “i Giorni della Merla”.
Ma da dove deriva questo nome e a quale leggenda è legato?

Leggi la notizia…

Campionato Mondiale di Rally…WRC…pronti, partenza, VIA!

Tra emozione, colpi di scena e tanta “polvere”, è ripartito a Monte Carlo lo spettacolare WRC, il campionato mondiale di Rally, che appassiona milioni di spettatori da 30 anni a questa parte. Tante novità tra le strade monegasche per questa nuova stagione 2017, che ha visto in gara esemplari non solo più aerodinamici ed aggressivi, ma anche più potenti: 380 CV sotto il cofano e 25 kg in meno sulla bilancia rendono infatti queste auto le più veloci di sempre e le fanno letteralmente “volare”.

Leggi la notizia…

1 2 3 13  Scroll to top